Breve ma intenso, questo scritto ripercorre le tappe di una dura lotta, una guerra che purtroppo interessa moltissimi, ma che di fatto ciascuno combatte con armi diverse. Sin dal titolo questo libro dà al lettore un’idea precisa dello spirito che anima il protagonista nella sua battaglia contro il cancro.

Andrea è un padre, un marito, ma soprattutto un grande uomo, che si trova a lottare contro il suo male, mentre la figlia sta per concludere il suo percorso di studi. Questo libro racconta della tempesta di emozioni contrastanti che investe tutta la famiglia, perché quando si parla di cancro si deve fare i conti con un dolore diffuso, che investe non soltanto la persona direttamente interessata, ma tutti coloro che le stanno vicini.

In queste pagine si fa riferimento alle cure, alla professionalità dei medici, al supporto psicologico. Si passa, però, anche a descrivere i cambiamenti che inevitabilmente investono il malato, il suo stesso corpo e la sua famiglia. I giorni, i mesi cambiano il loro ritmo, iniziano a ruotare intorno ad altre priorità.

Quello di Andrea è un percorso lungo e difficile, dal momento in cui gli viene diagnosticato il male fino agli ultimi momenti in ospedale, segnati tra l’altro anche dall’emergenza del coronavirus.

La figlia e la moglie, che avrebbero avuto ancora tanto bisogno di lui, gli sono sempre vicine, col cuore quando non possono fisicamente, in un cammino in cui i sentimenti si amplificano, le emozioni sono vissute senza freni. Lui, che viene identificato come “il Leone”, combatte strenuamente, non si arrende e sembra voler accompagnare la figlia nel raggiungimento del grande traguardo della laurea. È una vera e propria corsa contro il tempo, contro la morte, che tuttavia non sembra rappresentare la tappa definitiva del viaggio di Andrea. Il Leone, infatti, vivrà per sempre nella figlia, che, in un momento commovente, ritrova la tesi di laurea del padre, che porrà vicino alla propria, in una ideale continuità.

Il libro si può acquistare al seguente link
http://largolibro.blogspot.com/2021/03/chiara-ceresa-il-diario-del-leone.html

Il ricavato delle vendite è devoluto al Comitato di Lodi di Croce Rossa Italiana.

Categorie: Donazioni

0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.